The pumpkin field

“The pumpkin field” nasce come costola di “Piccola raccolta di altrettanto piccoli racconti”: infatti si tratta del racconto “Il campo di zucche” proposto, oltre che nella versione italiana, anche in quella inglese, “The pumpkin field” appunto, e nella versione spagnola “El campo de calabazas”.

L’intento era quello di sperimentare la pubblicazione di un testo multilingua sfruttando una copertina a mio avviso favolosa ed il tutto condito con un prezzo decisamente abbordabile (0,99): le aspettative si facevano interessanti….

Il risultato? Qualche copia elargita in giro per il mondo quando la versione kindle è stata in promozione GRATIS ^_^

Ah dimenticavo, AMAZON continua a sbagliare il prezzo di copertina mettendo importi totalmente a c…o. Ad oggi ho segnalato il bug 6 volte…

Comunque non mi arrendo e vado fieramente avanti cercando di imparare dagli errori. 😉

A tal proposito vi lascio un pensiero di Winston Churchill che apprezzo particolarmente:

“Il successo non è definitivo, il fallimento non è fatale: ciò che conta è il coraggio di andare avanti”.

 

Paolo Rocchigiani

Share this...
Share on Facebook
Facebook
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *