IL MONDO MALATO

Tempo di lettura: < 1 minuto
Ho visto persone che conoscevo miti vomitare sentenze e odio, drogati del “like” postare a rotta di collo qualsiasi cosa che gli passava davanti agli occhi in astinenza e gruppi WhatsApp esplodere per le troppe puttanate.

Ho visto complottisti rimangiarsi la parola e scettici andare in paranoia, persone scomparire perché se non le chiami tu stai fresco, veggenti non ricevere più messaggi, miliardari donare gli spicci ad una sanità devastata ed essere pure osannati come eroi.
Ho visto i soliti furbi, furbetti e affini fare come al solito: cioè infischiarsene di tutto e tutti, ho visto la stupidità dilagare, ho visto il sistema mondo scricchiolare paurosamente, ho visto paesi che ci prendevano sempre per il culo allinearsi alle nostre scelte, ho visto quel cavolo di terremoto sempre pronto a farci ricordare di lui….
ma non incolpo nessuno, perché è solo colpa mia, del mio desiderio di informazione e di contatto per cui mi arrivano tutte queste cose.
La cosa importante è che vedo anche persone che mi fanno sentire orgoglioso di essere un essere umano Italiano, non posso che ringraziarle con tutto il mio cuore, sono sicuro che loro non sono l’eccezione ma la stragrande maggioranza che non fa rumore!
Il mondo è malato ricordandoci in ogni istante che siamo tutti sulla stessa barca e che forse è il momento di remare insieme verso la stessa direzione. Guarirà per essere migliore.
Paolo Rocchigiani
Share this...
Share on Facebook
Facebook
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *